Corre inflazione eurozona in maggio (1,9%), Italia resta indietro (1%)

15 Giugno 2018, di Mariangela Tessa

Corre l’inflazione nel mese di maggio nell’eurozona, ch ha registrato un incremento su base mensile dello 0,5% mentre, mentre su base annua, si è registrato un incremento pari all’1,9 per cento.

Lo rende noto Eurostat precisando che, nel precedente mese di aprile, l’indice che misura l’andamento dei prezzi al consumo nell’Eurozona aveva segnato un incremento dell’1,3% su base annua.

L’inflazione dell’Unione europea ha segnato un aumento del 2% su base annua (+0,5% su base congiunturale) sempre a maggio 2018, in aumento rispetto all’1,5% di aprile.

Resta indietro l’Italia. Secondo gli ultimi aggiornamenti arrivati oggi dall’Istat, nello stesso mese, l’indice dei prezzi al consumo è salito dello 0,3% congiunturale e dell’1% su anno, dati entrambi rivisti rispetto alla stima di fine maggio che indicava a +0,4% la variazione su mese e a +1,1% l’aumento tendenziale. L’inflazione acquisita per il 2018 è pari a +0,9%.