Coronavirus mette le ali ai prezzi dell’oro, sopra 1.600 dollari all’oncia

20 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Mattinata in corsa per i prezzi dell’oro sui timori provocati dal rallentamento dell’economia per effetto del coronavirus.

Il metallo prezioso oggi passa di mano sui mercati asiatici a 1.610 dollari l’oncia vicino ai massimi da 7 anni .

Ma il rally non sembra finito. Secondo alcuni analisti la corsa del metallo prezioso potrebbe raggiungere presto i 1.650 dollari l’oncia.

Al rally è interessato anche il palladio che sale dello 0,5% a 2.731 dollari l’oncia.