Coronavirus, governo russo traccerà i movimenti dei soggetti contagiati con lo smartphone

23 Marzo 2020, di Alberto Battaglia

Il premier russo, Mikhail Mishustin ha autorizzato le autorità ad impiegare un sistema informatico in grado di tracciare le persone venute in contatto con i soggetti colpiti dal coronavirus attraverso la geolocalizzazione dei telefoni cellulari. Lo ha riportato l’agenzia di stampa Reuters. Tramite l’utilizzo di questo sistema di controllo ogni volta che si entra in contatto con una persona la cui infezione è nota verrà immediatamente notificato sia al soggetto che si è esposto al rischio, con il conseguente ordine di auto isolamento, sia al quartier generale governativo incaricato di gestire la diffusione dell’epidemia.