Corea del Nord: nuove sanzioni? “Conseguenze inimmaginabili” per Usa

17 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

SEOUL (WSI) – “Conseguenze inimmaginabili” se gli Stati Uniti continueranno la loro “politica ostile”. Così scrive un portavoce del ministero degli esteri della Corea del Nord in una nota all’annuncio di nuove sanzioni finanziarie da parte degli Usa contro il dittatore Pyongyang.

 “Queste sanzioni non avranno altro effetto che rafforzare lo spirito di indipendenza e di duro lavoro degli operatori dell’industria degli armamenti (…) Se gli Stati uniti proseguiranno con la loro politica anacronistica nei confronti della Corea del Nord, ci saranno delle conseguenze inimmaginabili, contrarie a quello che gli Stati uniti sostengono”.