Continua rimbalzo criptovalute, euforiche dopo report di Barclays

12 Aprile 2018, di Daniele Chicca

Continua il momento positivo delle criptovalute che sui mercati interrompono la fase di cali tremenda iniziata nei primi del 2018. A favorire il rimbalzo delle quotazioni di Bitcoin, Ripple, Ether e compagnia è un rapporto di Barclays in cui si segnala che “la stagione dell’influenza” è finita per il Bitcoin. Il prezzo di una delle criptovalute più popolari nonché quella a maggiore capitalizzazione vale 6.859,60 dollari, è in rialzo di oltre il +10% a 7.660 dollari. Intanto il direttore esecutivo dell’International Exchange (ICE) ha dichiarato che le monete digitali sono più affidabili della Federal Reserve.

La moneta digitale è ancora lontana dal picco di 20 mila dollari toccato a dicembre dell’anno scorso e fa fatica a rialzare la testa dopo che è calata fino a 6 mila dollari a febbraio. Detto questo le speculazioni ribassiste sulle criptovalute sono terminate secondo Joseph Abate, analista di Barclays. In una nota ai clienti lo strategist afferma che “la fase speculativa degli investimenti nelle criptovalute è terminata”. Detto questo il massimo assoluto è probabilmente già stato toccato. Il modello della banca sulle criptovalute mostra che le persone che sono “suscettibili” o che hanno comprato per paura di perdere il treno, rappresentano il 25% della popolazione mondiale, ma molte persone sono “immuni” alla “malattia”.