Consultazioni, Zingaretti conferma l’ok a Conte: “Ma sia governo nuovo, nessun testimone da raccogliere”

28 Agosto 2019, di Alberto Battaglia

Il segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti ha confermato il “sostegno al tentativo di dare vita a un nuovo governo” e “accettato la proposta del M5s di indicare il nome del presidente del Consiglio”. Lo ha detto in uscita dall’incontro al Quirinale con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “C’è l’esigenza di un governo di svolta.. nei giorni scorsi abbiamo definito le linee di indirizzo con il M5s”, ha aggiunto Zingaretti, “è una nuova sfida, non c’è nessun testimone da raccogliere”, nonostante l’ok di fatto alla presidenza bis di Giuseppe Conte.