Confindustria: PIL in aumento ma sotto le attese

21 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Pil italiano in aumento nel secondo trimestre del 2016, in misura pari allo 0,15% ma sotto le stime che prevedevano uno 0,25%. A dirlo il centro studi Confindustria che prevede per i prossimi tre mesi un aumento “non molto più vivace”.  A pesare la Brexit e le difficoltà del sistema bancario italiano.

“Fattori che accrescono i rischi al ribasso per l’andamento dell’economia italiana“.