Confindustria, la crescita procederà a rilento anche a inizio 2017

23 Marzo 2017, di Alberto Battaglia

Per il Centro Studi di Confindustria la crescita Italiana continuerà a soffrire del credito infufficiente da parte del sistema bancario: dopo il +0,2% del Pil segnato nell’ultimo trimestre del 2016, la congiuntura economica proseguirà a rilento anche nella prima parte del 2017. Un anno che, scrive Confindustria nella sua Congiuntura Flash, dovrebbe divenire uno spartiacque per l’economia globale, per quanto pesi “l’ombra lunga del rischio protezionismo”.