Confcommercio: la crescita del Pil italiano può arrivare all’1%

14 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

La crescita italiana può arrivare, a fine anno, al fatidico 1%: lo afferma il direttore dell’Ufficio studi di Confcommercio, Mariano Bella. I segnali provenienti dai consumi sono buoni con una crescita “sopra l’1% tra l’1,1% e l’1,2%”; le note negative provengono dal rallentamento sperimentato nella prima parte dell’anno, aggiunge Bella durante la conferenza stampa.
In questi giorni le sensazioni sulla crescita italiana si erano fatte più pessimiste, con lo stesso ministro delle Finanze, Pier Carlo Padoan che aveva parlato di un ritmo inferiore a quello previsto dal governo.