Con Trump presidente la Russia dice: pronti al disgelo

1 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

Con l’elezione di Donald Trump alla presidenza Usa, i rapporti tra Russia e Stati Uniti cambieranno. Ne è convinto il ministro russo degli Esteri, Sergei Lavrov, che giunto in Italia per il forum sul Mediterraneo Med2016 ha detto che la Russia è pronta a “percorrere la nostra parte di cammino per riportare i rapporti tra la Russia e gli Stati Uniti in una direzione stabile”.

“Partiamo dal presupposto che nel mondo contemporaneo la tutela della stabilità strategica e della sicurezza e la soluzione efficace dei problemi chiave della modernità dipendano molto dai nostri due Paesi”, ha detto mentre si dirigeva a Roma per l’incontro organizzato dal ministero italiano degli Esteri e dall’Ispi. Lavrov vedrà anche il suo omologo italiano Paolo Gentiloni, nella speranza che i colloqui bilaterali diano “un contributo ai comuni sforzi per lo sviluppo dinamico dei rapporti italo-russi”.