Con trimestrali convincenti, le banche tirano Wall Street fuori dalle fiamme

12 Ottobre 2018, di Daniele Chicca

I risultati migliori del previsto di JP Morgan, la prima banca in Usa per numero di asset, hanno riportato il sereno a Wall Street, con tutti i listini principali dell’azionario che aprono in rialzo. Le azioni della banca guidata da Jamie Dimon avanzano di più dell’1%. Citigroup, un’altra società finanziaria che insieme a Wells Fargo ha comunicato conti fiscali positivi, guadagna quasi il +3%.

Dopo aver subito mercoledì e giovedì perdite kolossal rispetto ai cali marginali cui Wall Street aveva abituato gli investitori negli ultimi mesi, il Dow Jones rimbalza, registrando un incremento di 354,80 punti (+1,42% a 25.407,63 punti) in avvio, mentre l’indice S&P 500 fa segnare un progresso dell’1,55% a 2.770,54. Il paniere dei tecnologici Nasdaq è in rialzo del 2,44% a 7.507,84 punti, con i FAANG che tornano a essere richiesti.