Commissione Ue: in Italia ripresa debole, PIL a +0,1%

10 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Ripresa ancora debole per l’Italia con la Commissione europea che nelle sue previsioni economiche d’estate pubblicate oggi a Bruxelles conferma le sue stime per la crescita del Pil allo 0,1% nel 2019.

Nel contesto di un ambiente esterno ricco di sfide, si prevede che la crescita del Pil reale nel 2019 nel suo complesso sia marginale (0,1%). Nel 2020, l’attività economica dovrebbe subire un moderato rimbalzo portandosi allo 0,7%, in linea con il graduale miglioramento delle prospettive del commercio mondiale (…) le tensioni sui mercati sono recentemente scemate, prima a causa delle aspettative di allentamento della politica monetaria e poi ulteriormente aiutate dalla correzione dei conti adottata dal Governo con l’assestamento di bilancio. La correlata compressione dei tassi sul debito, se sostenuta, potrebbe alleggerire i costi di funding delle banche e sostenere il credito alle imprese”.