CNH Industrial scivola in Borsa dopo voci su multa record in arrivo

30 Maggio 2016, di Alberto Battaglia

Cnh Industrial cede lo 0,63% a Piazza Affari a 6,28 euro: le ipotesi di una multa pesantissima in arrivo da parte della Commissione europea, congiuntamente con altre società produttrici di automezzi commerciali (Daf, Daimler, Iveco, Scania, Man e Volvo/Renault).  Queste società avrebbero, secondo la ricostruzione del Financial Times, fatto cartello per alterare i prezzi nel periodo compreso fra il 1997 e il 2011. La multa in arrivo sarebbe molto salata secondo quanto riferisce la fonte al Ft.