Cina, vendite immobiliari record: +72-77% in alcuni centri urbani

7 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

PECHINO (WSI) – Continua a crescere il mercato immobiliare cinese, nonostante le misure di inasprimento delle condizioni creditizie decise dalle autorità di Pechino che puntano a mantenere il mercato immobiliare stabile e con le banche che hanno reso più stringenti le politiche sulla concessione di mutui dall’inizio del 2017.

Le vendite di proprietà immobiliari sono aumentate del 27% settimana su settimana nelle 26 maggiori città cinesi, con balzi notevoli registrati soprattutto a Shangai e Guangzhou, che hanno visto rispettivamente aumenti del 72% e 77%. Secondo Morgan Stanley è la prova di un mercato ancora molto solido, ma al contempo a rischio bolla.