Cina, tra le avversità nel breve termine è possibile una modesta ripresa economica

9 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’outlook sul mercato cinese è di gran lunga la più grande potenziale nube all’orizzonte per gli investitori. Nonostante la tendenza strutturale, ci sono una serie di catalizzatori sul breve termine che indicano una stabilizzazione e forse una modesta ripresa nella attività economica cinese. Ad affermarlo è una ricerca di UBS AM.

La forte domanda da parte degli Stati Uniti e dell’Unione Europea sta spingendo la bilancia commerciale a livelli record sostenendo la produzione interna. Una svolta nell’impulso del credito prima della fine dell’anno dovrebbe fungere da ulteriore sostegno per l’economia cinese.

UBS AM prevede che una ripresa più completa della mobilità cinese sarà in arrivo dopo le olimpiadi invernali, sostenendo gli sforzi per riequilibrare la crescita verso i consumi.