Cina, riviste al ribasso stime di crescita del Pil

30 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

PECHINO (WSI) – La crescita economica della Cina è ancora lenta. La Banca asiatica ha rivisto al ribasso la crescita del PIL per quest’anno che scenderà al 6,5% dal 6,7% del 2014 e al 6,3% nel 2017.

I problemi che affliggono la seconda economia mondiale secondo la Banca asiatica sono la domanda estera debole, il sistema industriale afflitto dalla sovracapacità produttiva, l’invecchiamento della popolazione e l’aumento del costo del lavoro, cui si aggiunge anche la netta frenata degli investimenti.