Cina, Pmi manifatturiero rallenta a maggio

31 Maggio 2021, di Alberto Battaglia

L’indice Pmi nel settore manifatturiero cinese è sceso a 51,0 punti rispetto ai 51,1 di aprile, secondo i dati diffusi lunedì dall’ufficio nazionale di statistica.

La lettura è stata leggermente inferiore alla previsione mediana di 51,1 (Wall Street Journal), mantenendosi però in territorio espansivo per il 15esimo mese di fila.

Il sottoindice che misura la produzione è salito a 52,7 punti dai 52,2 di aprile. Il totale dei nuovi ordini, tuttavia, è sceso a 51,3 da 52,0, secondo i dati ufficiali.

Il sottoindice per i nuovi ordini di esportazione ha subito il calo più consistente da 50,4 a 48,3 punti a maggio.