Cina, domanda interna in crisi: lo dicono dati bilancia commerciale

8 Dicembre 2015, di Daniele Chicca

NEW YORK (WSI) – I mercati asiatici stanno pagando caro gli ultimi dati macro deludenti provenienti dalla Cina. Gli ultimi numeri pubblicati hanno intensificato i timori circa un rallentamento dell’attività economica. In Cina le esportazioni si sono contratte del -6,8% a novembre rispetto all’anno scorso. Il calo è più marcato del previsto e rappresenta il quinto mese consecutivo di peggioramento.

Le importazioni sono scese dell’8,7%: è il tredicesimo mese di fila che sono in contrazione. Indica chiaramente che la domanda interna cinese si sta indebolendo. L’azionario è sceso così ai minimi di tre settimane con la Borsa di Shanghai e Hong Kong che, con flessioni del 2% circa, sono tra le peggiori di giornata.