Cina avverte Usa: “Se Trump inzia guerra commerciale, bloccheremo vendite iPhone”

14 Novembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – I consumatori cinesi rischiano di ritrovarsi senza iPhone e automobili a marchio americano se il presidente eletto Donald Trump dovesse cominciare una guerra commerciale contro Pechino.

E’ quanto si legge in un editoriale del quotidiano di stato cinese Global Times, secondo il quale il magnate sarebbe un pazzo “ingenuo” a seguire quanto promesso in campagna elettorale, quando disse che avrebbe ‘punito’ Pechino con una tassa del 45% sulle esportazioni cinesi verso gli Stati Uniti.

“Se Trump distrugge il commercio cino-americano, un certo numero di industrie statunitensi sarà compromesso. Alla fine il nuovo presidente sarà condannato per la sua temerarietà, ignoranza e incompetenza”, si legge nell’editoriale, dove si sostiene che eventuali nuove tariffe potrebbero innescare immediate “contromisure” di Pechino.