Cina, analista: importazioni nette di oro per 1.300 tonnellate nel 2016

15 Febbraio 2017, di Alberto Battaglia

Mettendo assieme i dati sulle esportazioni d’oro dirette verso la Cina da diversi Paesi chiave, Koos Jansen, analista del settore aureo intervenuto su Bullionstar.com, ha concluso che il Dragone nel 2016 ha acquistato circa 1.300 tonnellate d’oro. Allo stesso tempo, il Paese ne ha esportate quantità poco significative.

Jansen ha precisato che questo livello di importazioni auree implica un calo del 17% rispetto al 2015. L’offerta totale di oro nel mercato cinese, includendo l’output nazionale di 453 tonnellate, si attesta ad “almeno 1.753 tonnellate”. Tenendo conto che la China Gold Association ha rivelato che la domanda derivante dai consumi privati è stata di 975 tonnellate, prosegue l’analista, ciò implica che la domanda da attori istituzionali cinesi è stata almeno 778 tonnellate d’oro.