Ceta: no della Vallonia mette a rischio il trattato Ue-Canada

25 Ottobre 2016, di Alessandra Caparello

FRANCOFORTE (WSI) – La Vallonia, regione francofona belga ha detto no al Ceta, il trattato di libero scambio tra Unione europea e Canada.

Il trattato, negoziato per 7 anni era vicino alla firma, prevista giovedì 27 ottobre a Bruxelles durante un vertice con il premier canadese Justin Trudeau. E mentre Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo, afferma che “ancora c’è tempo”, le trattative continueranno nelle prossime settimane e fonti belga parlano di un possibile rinvio a dicembre.