Case, affitti su del 5,8% in Italia nel secondo trimestre

1 Luglio 2021, di Alessandra Caparello

Con lo stabilizzarsi della fase pandemica tornano a salire i prezzi delle locazioni in Italia nel secondo trimestre del 2021. I canoni sono aumentati del 5,8% nei
mesi primaverili, a una media di 11,5 euro mensili. Nell’anno solare gli aumenti hanno segnato una variazione positiva del 7,8%, stando all’Ufficio Studi di idealista, portale immobiliare.

Secondo Vincenzo De Tommaso, Responsabile dell’Ufficio Studi di idealista:

“Sono i mercati stagionali a trainare la tendenza positiva dei prezzi grazie al boom di richieste di locazioni per i mesi estivi, in particolare al mare. Molti italiani, temendo un’altra estate di restrizioni anti-Covid, hanno deciso per soluzioni vicino a casa. Sono aumentate le richieste di case di ampia metratura, vicino al mare, con giardino e, in caso, con piscina. A registrare i maggiori incrementi di prezzo sono soprattutto i comuni minori, mentre le grandi città del centro-nord, quelle maggiormente impattate dalla crisi sanitaria e il calo dell’attività economica, sono tornate tutte in saldo positivo tra aprile e giugno”.