Canone Rai in bolletta: i contribuenti sono il 33% in più nel 2016

10 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

Se l’obiettivo del Canone Rai in bolletta era combattere l’evasione della tassa, la missione può dirsi compiuta: secondo i dati del 2016 i contribuenti del Canone sono passati da 16,5 a 22 milioni. In altre parole, un aumento superiore al 33%. Lo ha comunicato il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, aggiungendo che l’anno scorso il gettito è stato di 2,1 miliardi di euro.
Entusiasta il commento di Matteo Renzi, che da premier portò il canone in bolletta. Il Canone “costava 113 euro, abbiamo abbassato il costo a 100 e adesso 90. Ho in mente altre iniziative sul canone che continua a essere una tassa esosa. Ma il concetto che vale per il canone vale per tutto. Se combattiamo l’evasione abbiamo i soldi per fare scelte coraggiose”.