Btp, tasso decennale ai minimi di 17 mesi dopo bazooka Banca d’Inghilterra

5 Agosto 2016, di Daniele Chicca

Dopo la decisione della Banca d’Inghilterra di varare un piano di sostegno a economia e mercati che prevede un ampliamento dei bond acquistati, l’obbligazionario è molto richiesto e il tasso sui Btp italiani decennali è sceso all’1,13%, il minimo da marzo 2015. Il prezzo dei Btp si appresta a chiudere la terza settimana consecutiva in rialzo.

Il risultato deludente di un’asta di bond giapponesi aveva portato qualche investitore a dubitare della sostenibilità del rally dell’obbligazionario. Ma le paure sono rientrate quando ieri Mark Carney e soci hanno deciso di ridurre il costo del denaro per la prima volta dal 2009, come atteso, ma anche di potenziare il piano di Quantitative Easing più di quanto era previsto.