Brexit, premier Scozia: più probabile un’uscita “dura” dall’Ue

25 Luglio 2016, di Alberto Battaglia

Il primo ministro scozzese, Nicola Sturgeon, ritiene più probabile l’uscita ‘dura’ del Regno Unito dall’Unione Europea, rispetto a una soluzione soft per la Brexit. Se così dovesse essere la Scozia, che ha votato in larga maggioranza per restare nell’Ue, potrebbe agire presto in contrattacco: se non troverà il modo di mantenere intatte le sue relazioni con l’Unione, anticipa il Telegraph sulle dichiarazioni che oggi dovrebbero arrivare da Sturgeon, un nuovo referendum sull’indipendenza scozzese sarà probabile nei prossimi due anni.