Brexit, Niesr: rallenta la crescita del Regno Unito nel quarto trimestre

10 Dicembre 2018, di Alberto Battaglia

“La crescita economica del Regno Unito sembra destinata a rallentare a un tasso congiunturale dello 0,4% nel quarto trimestre del 2018, dallo 0,6% nel terzo trimestre. Questo profilo è invariato rispetto al mese scorso e indica una crescita del Pil dell’1,4% nel 2018”: è quanto ha stimato il National institute of economic and social research, un think-tank.
La crescita, secondo l’analisi del Niesr è guidata dal settore dei servizi e da una robusta performance della costruzione, mentre l’industria manifatturiera non avrebbe mostrato crescita negli ultimi tre mesi.

“Gli ultimi dati confermano che la crescita del Pil nel Regno Unito sta rallentando dopo una buona performance a metà dell’anno, ei rischi sembrano essere al ribasso. La crescita del Pil nel quarto trimestre è pari a circa lo 0,4%, in linea con il potenziale, e implica che la crescita del Pil per il 2018 nel suo insieme sarà dell’1,4 per cento. La crescita è guidata dai settori dei servizi e dell’edilizia. La crescita della produzione manifatturiera sembra essersi arrestata. Recenti indagini sul settore dei servizi sono state deboli e indicano ulteriori rischi al ribasso”, ha dichiarato Garry Young, responsabile delle previsioni macroeconomiche al Niesr