Brexit, ministro ombra Starmer: “accordo trasversale richiederebbe referendum”

13 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Mentre Tory e Labour cercano di trovare un accordo per il divorzio di Londra dall’Ue, il ministro ombra laburista per la Brexit, Keir Starmer, nel corso di un’intervista al Guardian, ha detto che

“un eventuale accordo trasversale sulla Brexit non passerà probabilmente in Parlamento se non verrà confermato dagli elettori con un nuovo referendum”.

In particolare, secondo Starmer fino a 150 parlamentari laburisti sarebbero pronti a bocciare un futuro accordo interpartitico sull’uscita del regno dalla Ue in mancanza di una consultazione popolare.