Brexit, Jaime Oliver chiude catena di ristoranti italiani a Londra

21 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Il famoso chef inglese Jamie Oliver chiude i ristoranti italiani ad Aberdeen, Exeter, Cheltenham, Richmond, Tunbridge Wells e Ludgate Hill, vicino alla Cattedrale di St Paul a Londra, nell’incertezza sulla Brexit.

“Come tutti i proprietari di ristoranti sanno, questo è un mercato difficile e dopo la Brexit le pressioni e le incognite lo hanno reso ancora più difficile”.

Così ha dichiarato Simon Blagden, amministratore delegato del Jamie Oliver Restaurant Group. Le chiusure interesseranno circa 120 dipendenti, meno del 5% del personale totale della catena di ristorazione, e l’azienda offrirà loro posti di lavoro alternativi presso altri punti vendita italiani di Jamie’s.