Brexit, Germania invoca summit di emergenza Ue

24 Giugno 2016, di Daniele Chicca

Il ministro tedesco delle Finanze, che nei giorni scorsi aveva lanciato un monito a Londra sui pericoli di un’uscita dall’Unione Europea, ha invocato un summit di emergenza europeo dopo l’esito scioccante del referendum sulla Brexit.

Frank-Walter Steinmeier ha invitato a Berlino i suoi omologhi dei sei principali paesi fondatori dell’Ue – Francia, Germania, Belgio, Olanda, Italia e Lussemburgo – per una riunione straordinaria che si terrà domani. Il summit è la prima procedura per dare il via al divorzio politico tra Uk e Ue. Il parlamento Ue chiederà al presidente Jean-Claud Juncker di togliere i poteri al commissario degli Affari Esteri inglese Jonathan Hill, che diventerà un commissario senza portafoglio.