Brasile: Rousseff rischia di nuovo l’impeachment

29 Marzo 2016, di Alberto Battaglia

Un’influente associazione di avvocati ha presentato una nuova richiesta d’impeachment al presidente brasiliano Dilma Rousseff, già travolta da diversi scandali, fra cui la possibile manipolazione dei conti pubblici per favorire la sua rielezione. Secondo le ultime accuse, invece, il presidente avrebbe ostacolato la giustizia, manipolato la contabilità per scopi fiscali e garantito l’esenzione fiscale alla Fifa in occasione degli ultimi mondiali di calcio del 2014.

Oggi è atteso il voto parlamentare che potrebbe segnare un duro colpo alla maggioranza a sostegno della Rousseff, con la possibile uscita dalla coalizione del Movimento democratico brasiliano. Evitare l’impeachment sarebbe assai più complicato perdendo il sostegno del più grosso partito politico presente nel Congresso.