Borse mondiali ai massimi di sempre, Asia al top di 10 anni

12 Settembre 2017, di Daniele Chicca

L’indice MSCI delle Borse mondiali ha toccato i massimi di sempre a quota 484,12 punti nel giorno in cui le Borse asiatiche hanno raggiunto i massimi di 10 anni, con l’indice MSCI della regione Asia-Pacifico, escluso il Giappone, che ha raggiunto il livello più alto dal 2007. Aiuta l’attenuarsi delle tensioni legate alla Corea del Nord e le prime stime dei danni provocati dall’uragano Irma, che sembra saranno meno pesanti del previsto.

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha imposto sanzioni che infliggono una punizione inferiore del previsto nei confronti della Corea del Nord. Le sanzioni prevedono che per un anno, a partire da gennaio 2018, venga fissato un limite di due milioni di barili l’anno alle esportazioni verso Pyongyang di prodotti raffinati, nonché per le esportazioni di prodotti tessili, con partenza prevista fra tre mesi. Gli Stati Uniti avevano intenzione di adottare misure più severe, ma sono stati costretti da Russia e Cina ad ammorbidire la loro posizione.