Borse asiatiche deboli, Hong Kong guida perdite (-1,9%): boom liquidità

12 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Mercati asiatici deboli. I rinnovati nervosismi nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina hanno pesato sul sentiment a Wall Street e di conseguenza anche i mercati ad Est hanno tenuto un atteggiamento ribassista.

Guida i ribassi l’indice Hang Seng di Hong Kong che cede l’1,9% mentre nella città continuano le proteste contro la controversa proposta di legge sulle estradizioni in Cina.

A Tokyo il Nikkei ha chiuso con un calo dello 0,35%. Shanghai ancora aperta perde circa mezzo punto percentuale, Shenzhen poco meno. Giù anche il Kospi della Corea del Sud (-0,15%) assieme a Mumbai (-0,6%).