Borse Asia in rialzo trainate dal greggio. Tracollo minerali ferrosi

25 Maggio 2017, di Alessandra Caparello

TOKYO (WSI) – Dopo una serie di sedute parecchio incerte si muovono in rialzo le principali borse di Asia e Pacifico. L’indice Nikkei a Tokyo guadagna lo 0,36% a quota 19.813,13, aggiungendo 70 punti ai livelli della vigilai. Lo yen è stabile sul dollaro, scambiando a un livello di 111,60, e a quota 125,50 sulla moneta unica dopo che il biglietto verde aveva reagito ai verbali “accomodanti” della Fed prendendo la strada dei ribassi.

In rialzo anche gli indici di Shanghai (+1,52%), Seul (+1,14%) e Taiwan (+0,64%). A trainare i listini l’aumento delle quotazioni del greggio, mentre l’azionario non viene condizionato negativamente dall’ennesimo capitombolo dei prezzi dei minerali ferrosi.