Borsa Tokyo sale ai massimi di dieci mesi, inflazione in linea con le attese

25 Novembre 2016, di Daniele Chicca

L’indice Nikkei della Borsa di Tokyo è salito ai massimi giornalieri di dieci mesi, favorito per gran parte della giornata dall’indebolimento dello yen che come sempre contribuisce ad aiutare la competitività delle aziende focalizzate nelle esportazioni, uno dei settori più importanti dell’economia.

Il Nikkei ha guadagnato lo 0,26%, retrocedendo per via di una serie di prese di profitto dopo aver toccato punte al rialzo di +0,8%. In novembre è il miglior listino azionario d’Asia, con un avanzamento del 5,3%. L’S&P/ASX 200 australiano fa +0,41%  mentre la Borsa di Singapore +0,74%. L’indice composito della Borsa di Shanghai registra un +0,62%.

Sul valutario in una seduta con volumi scarni per via della chiusura dei mercati americani in occasione delle feste del Thanksgiving, il biglietto verde quota 113,1160 yen. In Giappone i prezzi al consumo sono scesi allo 0,4% in sintonia con le attese.