Borsa Tokyo affossata dal Nasdaq, Nikkei -3%

11 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Chiusura in netto calo per la Borsa di Tokyo, affossata dalle vendite sui titoli high tech, che hanno risentito del tonfo del Nasdaq. A fine seduta l’Indice Nikkei ha registrato una flessione del 3,1%, attestandosi a 28.608,59 punti mentre l’indice Topix  ha segnato un’ultima posizione a 1.905,75 punti, pari a un ribasso del 2,38% rispetto al closing precedente.

Ieri a Wall Street, il Dow Jones, dopo aver superato per la prima volta i 35.000 punti, ha perso slancio nella parte finale della seduta, chiudendo in calo di quasi 35 punti, lo 0,1%, a 34.742,82. In difficoltà fin dall’inizio i titoli dei settori tech (-2,53%) e comunicazione (-1,91%), che hanno provocato il peggior calo giornaliero per S&P 500 e Nasdaq Composite dal 18 marzo: il primo ha ceduto 44,17 punti, l’1,04%, a 4.188,43, il secondo è crollato di 350,38 punti, il 2,55%, a 13.401,86.