Borsa Milano si unisce a coro rialzi, attesa per Pmi manifatturiero

2 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Anche la Borsa di Milano si unisce al coro di rialzi in Europa, iniziando il mese di agosto con un segno positivo. Quando è trascorsa meno di un’ora dall’avvio degli scambi, l’indice Ftse Mib sale di oltre un punto percentuale a quota 25.633,44 punti. La scorsa settimana si era chiusa sottotono per Piazza Affari, con l’indice principale milanese che aveva ceduto circa lo 0,6% a quota 25.363 punti

Tra i migliori titoli del listino c’è Tenaris che avanza di circa il 2,6% seguita da Buzzi e Cnh che mostrano rialzi di ltre il 2 per cento. Quest’ultima ha riportato venerdì scorso i conti del secondo trimestre dell’anno che hanno visto i ricavi salire a 8,9 miliardi di dollari, in crescita del 60% rispetto al secondo trimestre del 2020 e un Ebit adjusted delle attività industriali di 699 milioni. L’utile netto si è attestato a 699 milioni di dollari. Gli analisti di Equita hanno confermato la raccomandazione buy su Cnh e hanno rivisto al rialzo dell’8% il target price che sale a 18,5 euro. Aumenti di oltre il 2% anche per Bper e STM.

Da monitorare oggi il titolo Ferrari che ora si muove in crescita di circa lo 0,5% in attesa dei conti trimestrali in uscita oggi, con la conference call prevista alle 15.00. A livello macro si attende per l’Italia la pubblicazione dell’indice Pmi manifatturiero per il mese di luglio.