BoJ: “rischi per la crescita, pronti ad intervenire”

27 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Il vice governatore della Banca del Giappone, Masazumi Wakatabe, ha avvertito dei crescenti rischi economici causati dalla guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti, rafforzando così le aspettative del mercato che la prossima mossa della banca centrale potrebbe essere quella di aumentare gli stimoli.

Wakatabe ha anche detto che gli strumenti monetari non convenzionali usati per combattere la crisi finanziaria globale del 2008, come l’allentamento quantitativo e i tassi di interesse negativi, rimarranno nell’arsenale delle banche centrali per combattere la prossima crisi economica.

“La BOJ metterà in atto una politica in grado di garantire che il Giappone non cada mai di nuovo in deflazione”, ha detto Wakatabe, un ex accademico noto come sostenitore vocale di un allentamento monetario aggressivo.