Bitcoin, valore di mercato criptovalute raggiunge i 300 miliardi di dollari

27 Novembre 2017, di Alberto Battaglia

Il valore di mercato complessivo del Bitcoin e delle altre criptovalute ha raggiunto per la prima volta i 300 miliardi di dollari domenica 26 novembre: è il segno di un interesse del mercato che nessun appello alla prudenza sembra poter vanificare. Lunedì 27 novembre, dopo i record del Bitcoin, è l’Ethereum ad aver raggiunto nuovi massimi storici. La domanda che alcuni investitori adesso si fanno è quale delle molte criptovalute è destinata a conquistare nel tempo l’importanza maggiore. “Abbiamo visto Google sorpassare Yahoo”, ricorda facendo un parallelo, Frank Holmes, ceo di US Global Investors, “non sappiamo chi sopravviverà”.

In passato la materia è stata spesso oggetto di forte dibattito: fra i più scettici ricordiamo Jamie Dimon, Ceo di JP Morgan, che ha avvicinato senza mezzi termini le criptovalute alle frodi. Mati Greenspan, senior analyst di eToro, ha osservato che “il mercato delle cripto-valute non ha ancora raggiunto dimensioni tali da essere intercettato dai radar dei mercati tradizionali. Allo stato attuale, si stima che il numero totale di bitcoin in circolazione sia valutato circa il 2% della quantità totale di oro nel mondo. Nonostante questo il tasso di crescita continua ad accelerare“.