Bitcoin non si ferma: sfondati i 45.000$, +50% in tre settimane

9 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il bitcoin continua a brillare e si porta di slancio sopra i 45.000$. Il prezzo della più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato è aumento di oltre l’11% nell’ultima settimana complici le indiscrezioni non confermate che Amazon si sta preparando ad accettare la valuta digitale come pagamento per i suoi beni e servizi nel prossimo futuro e Apple starebbe valutando l’aggiunta di bitcoin. Oggi il bitcoin segna +2,85% circa a 45.704 dollari (dati CoinDesk).

Intanto MicroStrategy, che detiene il maggior numero di bitcoin tra le società pubbliche a livello globale, continuerà ad acquistare l’asset digitale anche se ha registrato perdite per 424,8 milioni di dollari durante il secondo trimestre del 202. Le perdite di valore cumulative sono state di 689,6 milioni di dollari. dal terzo trimestre del 2020. Al 30 giugno 2021, la società fondata da Michael J. Saylor deteneva 105.085 bitcoin con un valore contabile di 2,051 miliardi di dollari. L’importo medio di carico per bitcoin è di circa 19.518 $.

Il bitcoin è reduce da un rialzo del 50% nelle ultime tre settimane e nelle ultime ore è tornato sulla resistenza della MM a 200 giorni, livello rotto al ribasso nella seduta del 20 Maggio scorso. “L’area dei $44.500 rappresenta un livello chiave al rialzo ed è quindi lecito attendersi un consolidamento dei prezzi – rimarca Edoardo Fusco Femiano, market analyst di eToro. – . Immediatamente dopo BTC guarda altre due resistenze chiave, molto vicine tra loro, in area $47.500 e $50.150. La forza del rally recente impone cautela ed un pullback verso area $40.000 è una possibilità molto concreta. Sul piano dei supporti, solo una discesa sotto $36.000 indebolirebbe significativamente la forza del rimbalzo delle ultime settimane, riportando BTC in una lateralità di interpretazione sempre più incerta”.