Bersani: “Renzi al comando? Non credo durerà a lungo”

17 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – “Non voglio rinunciare all’idea che il Pd sia il centrosinistra italiano. Insomma non lo voglio regalare a Renzi”. Non usa mezzi termini l’ex segretario del partito Democratico, Pier Luigi Bersani nel corso di un’intervista con la Stampa parlando a 360 gradi del futuro del suo partito e criticando l’attuale premier Matteo Renzi.

“Dobbiamo restare lì, quel Partito è il mio Partito. Certo se quelli lì prendono il mitra allora ci toccherà andare in montagna. Altro che scissione… (…)”.

Proprio sulla durata del mandato a Renzi, Bersani non vede vita lunga.

“Bisogna vedere fino a quando, io non credo che funzionerà a lungo. Né per l’Italia e neanche sul piano politico. Finché la destra non si riorganizza, per Renzi è facile sostituire i voti che perde a sinistra con quelli degli (ex) avversari. Ma una volta che quelli si rimettono insieme allora il quadro cambia”.