Berkshire Hathaway: il colosso di Buffett chiude III trimestre con utili operativi +18%, cash record da $149 miliardi

8 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Berkshire Hathaway di Warren Buffett ha concluso il terzo trimestre del 2021 con un utile operativo di $6,47 miliardi, in rialzo del 18% rispetto ai $5,48 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso. Il colosso fondato dall’oracolo di Omaha ha motivato la crescita degli utili con la riapertura del’economia e con il ritorno della domanda verso i livelli pre-pandemia Covid-19.

La liquidità ammassata dalla holding è balzata alla fine di settembre a $149,2 miliardi, valore record di sempre che alimenta gli interrogativi sulla strategia del gigante Usa. Sono anni infatti che Berkshire Hathaway, nonostante l’immenso tesoretto cash di cui dispone, non effettua alcuna rilevante acquisizione.

Il valore record della liquidità è stato testato nonostante le operazioni aggressive di buyback compiute dal gruppo, che ha riacquistato nel terzo trimestre azioni per un valore di $7,6 miliardi, portando l’ammontare delle azioni riacquistate nei primi nove mesi dell’anno a $20,2 miliardi.

Gli utili totali, comprensivi degli investimenti in azioni, sono scesi nel terzo trimestre dell’anno a $10,3 miliardi, soffrendo una flessione di oltre il 60% su base annua.