Bene immobiliare Usa: nuovi cantieri edili sopra le attese in ottobre

17 Novembre 2017, di Daniele Chicca

I nuovi cantieri edili sono aumentati più del previsto in ottobre negli Stati Uniti, dove si sono attestati a 1,290 milioni di unità contro le 1,19 milioni previste. I dati del mese antecedente sono stati ritoccati al rialzo a 1,135 milioni da 1,127 milioni. Su base mensile il risultato percentuale è positivo del 13,7% contro il +5,6% previsto, mentre in settembre la variazione è stata del -3,2% e non del -4,7% come era stato riportato in precedenza.

Le licenze di costruzione sono state pari a 1,297 milioni a fronte delle attese che erano per un risultato di 1,25 milioni dopo le 1,1225 milioni di unità di settembre. I dati sono da considerare dunque positivi in ottica di mercato, ma il dollaro non ha ripreso troppo slancio in una seduta caratterizzata da una certa debolezza. Il settore delle costruzioni è uno dei più sensibili alle variazioni dell’economia, essendo il primo ad andare in recessione nei casi di contrazione dell’attività economica, ma anche il primo a rimbalzare non appena le cose si rimettono in sesto.