Bce, Draghi: “Politiche monetarie in grado di resistere a choc”

28 Settembre 2016, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – “Siamo stati in grado di definire politiche monetarie efficaci per fronteggiare a una serie di choc senza precedenti”. Risponde così alle critiche sollevate dalla politica tedesca e non sola sulle scelte della Bce il presidente Mario Draghi, parlando in occasione della prima conferenza annuale della Banca centrale sulla ricerca economica.

“Stiamo operando in acque in larga misura inesplorate, ma la cosa importante è che in ogni caso lo abbiamo fatto fondandoci sulle migliori indicazioni che la ricerca potesse fornire (…) Sappiamo che per far salite i tassi di interesse in modo sicuro, abbiamo bisogno di riforme strutturali che aumentino il prodotto potenziale nell’area dell’euro, ma “riforma strutturale è un termine rimane un po’ vago. Quali sono le principali riforme necessarie a portare la crescita della produttività?”.