Barkin (Fed): “Economia Usa è stata dimessa dall’ospedale, ma non sta bene”

25 Settembre 2020, di Alberto Battaglia

L’economia statunitense “è stata, in un certo senso, in ospedale e ora ne siamo fuori, ma ci stiamo ancora riprendendo a casa”: così il presidente della Fed di Richmond, Thomas Barkin, aggiungendo che “siamo vulnerabili” a un altro sviluppo avverso.

Tale sviluppo avverso “potrebbe essere costituito da diverse cose”, ha aggiunto, “immaginate per un secondo una grande resa dei conti con l’Iran o la Cina o immaginate un incidente terroristico sul suolo americano”.

“Penso – ha chiosato Barkin – che l’economia stia diventando più sana, ma noi non lo siamo”.