Bankitalia: gli italiani sanno poco di temi finanziari

19 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Italiani poco attenti ai temi finanziari almeno fino a quando non sono i diretti interessati. Secondo quanto reso noto da un’indagine di Bankitalia, insieme all’Ivass, Consob, Covip e la Fondazione per l’educazione finanziaria e il Museo del risparmio, gli italiani hanno un livello di cultura finanziaria tra i più bassi riscontrati nelle economie avanzate per adulti e stranieri.

Nel 2015 le autorità che hanno promosso l’indagine, insieme al MEF e al ministero dell’università hanno promosso una serie di iniziative di educazione finanziaria che sono risultate molto frammentarie e con un numero di partecipanti modesto, con meno di 1000 partecipanti in quasi i due terzi dei casi e solo un’iniziativa su dieci si è rivolta a più di 10mila partecipanti. Un risultato poco lusinghiero ma che può rappresentare “uno stimolo ad agire”, come sostiene il vicedirettore di Bankitalia Luigi Federico Signorini.