Bankitalia: in calo sofferenze nette delle banche

10 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

I crediti in sofferenza delle banche italiane sono scese a settembre a quota 85,1 miliardi al valore di realizzo. E’ quanto emerge da Bankitalia, nel nel Supplemento al Bollettino statistico. Su base annua la flessione delle sofferenze nette è di circa 2 miliardi, rispetto agli 87,1 miliardi dello stesso periodo del 2015.

Nel mese di agosto le sofferenze, sempre su base netta, erano state di 85,4 miliardi.

Le sofferenze lorde si sono attestate invece a settembre a 198,4 miliardi rispetto ai 199,6 miliardi di agosto.