Banche, Zanetti: “allo studio i criteri per risarcire i risparmiatori”

1 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – “Stiamo prevedendo i criteri per i risarcimenti dal fondo di 100 milioni che abbiamo stanziato”. A dirlo il neo vice Ministro dell`Economia, Enrico Zanetti intervenendo questa mattina al programma Agorà su Rai3.

“Dopo alcuni anni di recessione, tanti prestiti bancari erogati sono stati travolti dalla crisi. Il sistema bancario italiano non è entrato in crisi per le speculazioni, come è successo in altri Paesi europei. I soldi dei risparmiatori delle banche coinvolte non sono stati toccati e questo è fondamentale. Sugli investitori bisogna fare dei distinguo, tra chi si è accollato un rischio finanziario e chi era invece inconsapevole. Specie sulle obbligazioni subordinate, bisogna verificare chi è stato informato e chi no”.