Banca d’Inghilterra, voci contrarie all’aumento dei tassi

12 Luglio 2017, di Livia Liberatore

La Banca d’Inghilterra non è unanime sulla decisione di alzare i tassi di interesse. Ci sarebbero almeno due membri che vorrebbero il rialzo ad agosto ma una voce contraria importante è quella del vice governatore Ben Broadbent, che ha dichiarato  di non essere pronto a votare per aumentare i tassi. Secondo Broadbent, ci sono troppi imponderabili sullo stato dell’economia britannica ed è troppo difficile prevedere se la fiducia delle imprese sarà forte a sufficienza per sostenere costi più alti nel prendere in prestito denaro.