Banca Centrale Cinese pronta a iniettare 84 miliardi di euro nel mercato

19 Gennaio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Cina corre ai ripari per tentare di fermare il bagno di sangue dei mercati di inizio anno.

Con questo obiettivo in mente, la Banca centrale della Cina ha annunciato l’intenzione di iniettare liquidità per 600 miliardi di yuan nei mercati finanziari cinesi, quasi 84 miliardi di euro ai cambi attuali.

L’annuncio arriva proprio nel giorno in cui Pechino ha riportato i dati sulla crescita economica del 2015, al 6,9 per cento si è rivelata la più contenuta da un quarto di secolo.