Banca Carige sospesa, pioggia di vendite sul settore in Borsa

23 Novembre 2016, di Daniele Chicca

I titoli di Banca Carige sono stati sospesi dalle contrattazioni dopo che il titolo è sprofondato a Piazza Affari. Il ribasso teorico è del -4,8%. Tutte le banche attraversano una fase difficile, per via della fragilità percepita del settore e dell’avvicinarsi dell’appuntamento con il referendum costituzionale del 4 dicembre.

Una vittoria del fronte del No alle riforme rischia di gettare l’Italia in una fase di instabilità politica, in un momento delicato per le banche. Mps e UniCredit stanno mettendo a punto e devono presentare in questi giorni piani di ricapitalizzazione e di smaltimento dei crediti deteriorati in portafoglio. Stamattina sono state sospese anche le azioni di Mps e di Pop Milano (segui live blog mercati).